107 views
classificazione delle malattie parodontali

La nuova classificazione delle malattie parodontali ha inserito la stadiazione del paziente parodontale secondo la severità e complessità della patologia suddividendola in quattro stadi. Ma che cos’è il grado della patologia?

Oltre allo stadio: l’analisi della progressione delle malattie parodontali

Oltre agli stadi, il clinico dovrà essere in grado di determinare il grado di progressione della patologia perchè questo determinerà il protocollo di richiami, gli interventi terapeutici da prendere in considerazione e la gestione dei fattori di rischio specifici.

Cosa troverai in questo video

Il video che ho filmato e caricato a fine articolo analizza come valutare il grado di progressione della patologia parodontale.

Nel video verrà:

  • presentata la tabella di riferimento secondo la nuova classificazione delle patologie parodontali
  • analizzato il grado di un paziente che ho in cura: un caso clinico pratico per mostrare quanto questo strumento sia utile ai fini della pratica clinica quotidiana
  • sottolineata l’importanza della valutazione del grado A, B, C, sotto tre punti di vista diversi

La nuova classificazione delle malattie parodontali

A questo link troverai la pubblicazione relativa alla nuova classificazione con le tabelle che hai visto nel mio breve video!

Se anche tu sei appassionato di parodontologia, ho scritto un altro articolo sul futuro della parodontologia! Leggilo qui!

A presto

Sofia

Produttività e pause: consigli per essere più produttivi e rilassati
Prevenzione dei disturbi muscolo-scheletrici per gli igienisti dentali